Alla ricerca della salentinità vera

La guida in stile “Routard”, che accompagna il visitatore per il Salento senza privarlo del gusto della scoperta

Dopo le impegnative inchieste sull’emergenza rifiuti, sulla legalità e il libro sull’omicidio Basile, abbiamo voluto proporre un prodotto editoriale tutto “in positivo”, ricco di contenuti e immagini, utilizzando un supporto cartaceo agile e a basso costo. “Alla scoperta del Salento nascosto” è una vera e propria guida turistica di 68 pagine senza pubblicità (tranne le calzature Phil Hunt che hanno sposato l’iniziativa come sponsor unico) e diffusa al prezzo di 4,00 euro + il prezzo di Nuovo Quotidiano di Puglia in tutte le edicole e nelle marine della provincia di Lecce. E’ pensata su misura di chi abbia voglia di andare alla scoperta del Salento nascosto ovvero di scorci esotici, di tradizioni autentiche, di sapori rimasti immutati. Una guida in stile “Routard”, che accompagna il visitatore senza privarlo del gusto della scoperta; permettendogli di creare da solo il suo itinerario e di seguirlo. Sono riportati percorsi insoliti, curiosità, suggerimenti, segnalazioni e tutte quelle informazioni che solo un salentino vero, colui che vive il Salento “da dentro”, può fornire al turista. Dove mangiare, dormire, fare il bagno, persino dove “imboscarsi” (appartarsi). La guida fa ricorso all’uso del dialetto per esprimere aspetti della salentinità altrimenti intraducibili.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!