Gallipoli. Viaggio soggiorno per over 60

Ci si organizza anche per il relax degli anziani. C'è tempo sino al prossimo 21 agosto per presentare le domande di partecipazione al soggiorno vacanza

C'è tempo sino al prossimo 21 agosto per presentare le domande di partecipazione al soggiorno di vacanza e di cura organizzato dall'Amministrazione Comunale nella località di Abano Terme, in provincia di Padova. Il viaggio, che si svolgerà dal 13 al 24 settembre prossimi, è riservato agli anziani di età compresa tra i 60 ed i 75 anni, mentre per coloro che superano tale fascia è necessario esibire specifica certificazione attestante l’autosufficienza. “Abbiamo cercato – ha spiegato Giovanni De Matteis – di organizzare un soggiorno di cura tenendo in considerazione le aspettative ed i suggerimenti dei fruitori finali, vale a dire gli anziani ed anche l'aver anticipato il periodo della vacanza, lo scorso anno tenutasi ad ottobre, va proprio in questa direzione”. Ai partecipanti è richiesta una quota individuale determinata sulla base del reddito familiare attestato dall’indicatore della Situazione Economica, con tre scaglioni economici di riferimento su cui sono state quantificate le singole partecipazioni. Le domande di partecipazione, redatte sugli appositi moduli in distribuzione presso l’ufficio “Servizi Sociali” di Via Pavia e presso la palazzina municipale di Via Antonietta De Pace (centro storico), vanno corredate con alcune certificazioni, indicate anche sul portale internet del Comune (www.comune.gallipoli.le.it).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!