Troppo alcol. Ritirate 19 patenti

“Guido con prudenza 2009”, la campagna di sensibilizzazione, ha in realtà fatto registrare numerose violazioni. Ma in tanti si affidano al “bob”: 68 biglietti per discoteche

Rilevanti i risultati conseguiti nel corso dei servizi svolti dalla Polizia di Stato, nell’ambito della campagna di sicurezza stradale “Guido con prudenza 2009”, relativamente alla settimana in corso ed in particolare la scorsa notte. Oltre ai normali e regolari servizi di prevenzione, la Questura di Lecce e la Sezione di Polizia Stradale, hanno messo in campo otto pattuglie destinate ad effettuare specifici controlli volti da un lato a prevenire comportamenti di guida scorretti e dall’altro a inibire e contrastare l’uso di alcool e di sostanze che alterano lo stato psicofisico. Nell’attività di prevenzione ha anche collaborato personale sanitario della Polizia di Stato, i medici del 118 e la polizia provinciale. Sono stati sottoposti a specifici controlli con drug test e con etilometri numerose persone, perlopiù giovani. In totale, nella sola scorsa notte, sono stati eseguiti dalla Polizia Stradale ben 267 test con etilometro. Risultano 18 le persone denunciate per guida in stato di ebbrezza ed una per effetto di stupefacenti. Sono state complessivamente ritirate 19 patenti, ritirate due carte di circolazione e contestate 27 violazioni amministrative al codice della strada. In vari casi si è accertato che gruppi di giovani avevano affidato la guida dell’auto ai “bob” e cioè colui il quale volontariamente aveva deciso di non consumare alcool e perciò assicurare una guida prudente anche in occasione del rientro a casa tornando dalla discoteca. A costoro, così come pubblicizzato nel corso della presentazione del progetto, sono stati consegnati dai poliziotti biglietti gratuiti per l’ingresso in discoteche delle riviere adriatiche e joniche. Complessivamente sono stati elargiti 68 biglietti omaggio. Nel corso delle attività di controllo, svolte nelle marine di Lecce, Gallipoli, Porto Cesareo, Otranto e Santa Cesarea, sono stati raggiunti i seguenti complessivi risultati: – 671 persone controllate – 435 veicoli controllati – 27 infrazioni al C.d.S. – 18 patenti ritirate – due carte di circolazione ritirate Complessivamente sono stati decurtati 130 punti. Nei casi di consegna di biglietti gratuiti alcuni giovani, dinanzi alle discoteche aderenti al progetto, hanno avuto numerosi gadget da parte di hostess dell’ANIA. Servizio analogo è previsto per la notte tra il 8 e 9 agosto.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment