Integra – Contaminazioni Culturali

Il 5 agosto 2009 Integra onlus vi aspetta a Santa Cesarea Terme

Integra onlus al Malè di Santa Cesarea Terme. Parte la raccolta fondi per la ristrutturazione della Nuova sede, la Casa delle culture “Ora et Labora” a Lecce. Musica, divertimento e…solidarietà

Mercoledì 5 agosto 2009, nel corso del Mercoledì TOP CLASS del Malè di Santa Cesarea Terme, l’associazione Integra onlus dà il via agli eventi dell’estate. Una festa all’insegna della solidarietà, delle contaminazioni etniche e culturali, per essere uniti nella diversità… al ritmo di musica. L’iniziativa ha lo scopo di raccogliere fondi per la ristrutturazione della Casa delle Culture “Ora et Labora”, la nuova sede di Integra onlus a Lecce. “Una casa delle culture – spiega la presidente dell’associazione, Klodiana Çuka – nella quale i cittadini, le mamme e i bambini troveranno una spazio di incontro, di scambio per una reciproca conoscenza e crescita, un punto di informazione e orientamento socio-lavorativo e civico, per facilitare l'accesso ai servizi pubblici e privati che il nostro territorio offre”. Il nuovo immobile, di proprietà del Monastero delle Monache benedettine, è stato concesso in comodato d’uso ad Integra che si occuperà a proprie spese delle opere di ristrutturazione che occorrono, contando sull’aiuto di quanti vorranno contribuire, nel pubblico e nel privato, alla realizzazione di una realtà meravigliosa come la Casa delle Culture “Ora et labora”. “All’interno della “Casa delle Culture Ora et Labora” ci sarà una sala conferenze nella quale Integra continuerà a porre in essere le attività convegnistiche su temi nuovi o già affrontati nel corso degli ultimi anni – spiega ancora la presidente – Saranno presenti psicologi, pedagogisti e tanti altri professionisti in modo da consentire ad Integra di continuare a svolgere la fondamentale funzione di collante tra le varie associazioni di immigrati, ma anche per iniziare a ragionare sulle politiche della famiglia e non solo sulle politiche migratorie, dato che oggi il cittadino di origini straniere e la famiglia immigrata presentano le stesse esigenze e problematiche di ogni cittadino e di ogni famiglia italiani”. Insomma, un nuovo cuore pulsante per la “Lecce solidale”, che sempre più si avvia ad essere una città multietnica, nella quale garantire una rete di servizi sociali concreti ed efficienti, diviene più che mai indispensabile. L’ ingresso di 15,00 euro verrà garantito a chiunque vorrà trascorrere una serata con le coinvolgenti musiche di DJ Set Street Angel, Frank Dee Jay, Fabrizio Aspromonte e degli Arte Brasil – Capoeira e Maculêlê. Il tutto sarà accompagnato da momenti di degustazione, curati dalla Cantina di Santa Maria del Morige.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment