Si è spento Cosimino Ferilli

Ieri mattina, nella sua casa di via Dogliotti. Sindaco della città dal 1991 al 1993. Aveva 73 anni

Ieri mattina, nella sua casa di via Dogliotti, si è spento Cosimino Ferilli, sindaco della città dal 1991 al 1993. Aveva 73 anni. Dottore commercialista, esponente di rilievo del mondo della cooperazione regionale e provinciale, esponente di spicco della Democrazia Cristiana, nella seconda metà degli anni Ottanta Ferilli ha ricoperto anche il ruolo di assessore provinciale all’Agricoltura. Esponente della sinistra Dc, sarà ricordato come l’ultimo sindaco democristiano della città. Il suo mandato finì il 29 marzo 1993 quando le forze di sinistra, per la prima volta nella storia della città, riuscirono a mettere la Dc in minoranza.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!