Martano, i suoni della beneficenza

Parte oggi “SALAM, suoni per beneficenza”, danze e percussioni per raccogliere fondi per un centro di cardiochirurgia in Sudan

Prenderà il via oggi, a Martano, la III edizione della manifestazione “SALAM, suoni per beneficenza”, nata dalla collaborazione tra LAB e EMERGENCY. L'evento, che rientra nel calendario di spettacoli “Estate Martanese”, inizierà con la rappresentazione di danze e percussioni tipiche senegalesi a cura del gruppo Saf Sap. Apriranno il live la Rooz Band e Fido Guido accompagnati dagli interventi di Bobjahman Paolino, Tremula e Mulino. Gli ospiti clou della serata saranno lord Alajiman (leader del gruppo Daara J) e Fafadi direttamente dal Senegal Tale manifestazione ha lo scopo di promuovere, attraverso uno strumento di comunicazione universale come la musica, la cultura della pace, la conoscenza delle espressioni culturali e sociali delle comunità stanziate sul nostro territorio, la loro integrazione attraverso momenti di incontro e di scambio. La manifestazione avrà inoltre la funzione concreta di raccogliere fondi, attraverso la vendita dei biglietti, che saranno devoluti a favore di Emergency per il Centro Salam di cardiochirurgia a Khartoum (Sudan), l'unica struttura che offre assistenza altamente specializzata e gratuita a pazienti affetti da patologie cardiache congenite o acquisite di interesse chirurgico in un'area abitata da oltre 300 milioni di persone.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment