Amianto in centro

Un edificio ricoperto di eternit a Castrignano de' Greci. Ed una famiglia, che vive accanto, alle prese con problemi di salute. E con richieste d'aiuto inascoltate

Una bomba ecologica in pieno centro a Castrignano de’ Greci. Una famiglia disperata ed un intero rione allarmato. Si tratta dallo Juventus Club, già cinema e poi deposito. Coperto con struttura a volta protetta da lastre di amianto. La necessità di una sua bonifica è stata sollevata più volte negli ultimi anni rimanendo sempre inascoltata. Ma da quando la famiglia Donateo, la cui abitazione confina con la struttura in questione, ha avuto a che fare con patologie cliniche direttamente ricondotte, da medici e perizie sanitarie, alla presenza del “mostro”, la questione è stata risollevata in maniera più pressante. I Donateo sarebbero intenzionati a chiedere il risarcimento dei danni subiti, dal medico stimati in oltre 72mila euro. Ma al di là del caso personale, la rimozione dell’amianto è interesse della collettività. Del problema sono stati informati i vigili urbani ed il prefetto di Lecce; e nonostante siano intervenuti anche i tecnici della Asl di Maglie e quelli dell’Arpa a ancora si è mosso.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!