San Cataldo. Diversamente abili in vacanza

Pronto un progetto per 40 beneficiari dai 14 ai 40 anni. Le domande vanno presentate entro il 21 luglio

L’amministrazione comunale (settore “Servizi sociali”) ha elaborato il progetto “Vacanze estive per diversamente abili” per offrire ad un gruppo di 40 ragazzi diversamente abili di età compresa tra i 14 e i 40 anni residenti nel Comune di Lecce l’opportunità di partecipare ad una serie di attività ludico-socio-ricreative nel periodo estivo. Lo rendono noto Paolo Perrone, l’assessore alle Politiche Sociali Fulvio Lecciso e il consigliere con delega all’handicap Roberto Martella. Le attività si svolgeranno presso il lido La piazzetta (ex Stella del Sud) a San Cataldo dal 20 luglio al 31 agosto (ogni giorno, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 16.00 con pranzo incluso ed il sabato dalle ore 08.00 alle 13.00) in turni di 10 giorni con 10 partecipanti per ogni turno. Gli interessati possono presentare domanda in carta semplice (allegando mod. Isee, certificato medico di idoneità fisica alla partecipazione alle vacanze al mare) intestata a: Assessore ai Servizi Sociali c/o Comune di Lecce, via Rubichi n. 1. Le domande stesse dovranno pervenire entro le ore 12.00 di martedì 21 luglio al “Protocollo generale” del comune di Lecce. Al fine della individuazione dei beneficiari verrà considerato l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Per ulteriori informazioni rivolgersi presso gli Uffici di Via Moricino n. 10 tel. 0832/311839.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment