Talento Donna a Maria Luisa Mastrogiovanni

L’amministratore di Nerò Comunicazione, azienda associata a Confindustria Lecce, ha ricevuto un importante premio tutto al femminile. Vivo compiacimento da parte di Piero Montinari, presidente di Confindustria Lecce

A Maria Luisa Mastrogiovanni, amministratore di Nerò Comunicazione (società editrice il Tacco d’Italia), impresa associata a Confindustria Lecce, è stato conferito il premio regionale “Talento donna” per il giornalismo, nell’ambito degli eventi organizzati all’interno della seconda edizione della “Notte rosa”, sabato 20 giugno, a Otranto. La consegna dell’importante riconoscimento a sei donne pugliesi si è tenuta a conclusione del convegno dal titolo “Donne in cantiere: investire sulle nostre idee e la nostra creatività”, che ha dato voce alle donne che perseguendo idee innovative si sono affermate nel mondo del lavoro e a quelle che si preparano ad intraprendere un nuovo percorso imprenditoriale. Tema portante del Premio, conferito da Ministero del Lavoro, Regione Puglia, Provincia di Lecce, Consigliera di Parità della Provincia di Lecce e Consigliera regionale, è stata la valorizzazione della creatività, dell’innovazione, delle esperienze e del ruolo delle donne nei diversi ambiti. Maria Luisa Mastrogiovanni è stata premiata con la seguente motivazione: “Per il suo impegno professionale, sociale e civile in qualità di direttore del “Tacco d’Italia”, giornalista ed autrice del libro “Il sistema”: cinque anni di grandi inchieste sulle speculazioni edilizie, sul traffico illecito di rifiuti e sulle discariche abusive. Con coraggio ed esponendosi in prima persona, la giornalista ha più volte denunciato quell’intreccio tra politica, criminalità ed economia che è alla base degli scempi ambientali compiuti in questi anni sul territorio salentino”. Sul conferimento del Premio ha espresso vivo compiacimento il presidente di Confindustria Lecce Piero Montinari: “Tale riconoscimento è la testimonianza del valore, dell’impegno e del lavoro di una professionista che, attraverso un’informazione libera ed a servizio dei cittadini e delle imprese, contribuisce al progresso sociale, civile ed economico della nostra terra”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment