Scontro sulla 101. Muore un pensionato

Si è schiantato con uno scooter 125 su un'auto parcheggiata al bordo della carreggiata. L'uomo, un 60enne di Matino, ha perso la vita sul colpo

Si era messo per strada per andare a trovare il figlio. Da Matino, dove viveva, era salito sul suo scooter Piaggio Hexagon 125 ed aveva imboccato la Statale 101 Lecce-Gallipoli. Ma all’altezza dello svincolo per Lequile è accaduta la tragedia. Perché sulla carreggiata in direzione Nord, nel suo stesso senso di marcia, vi era, parcheggiata, una Renault Scenic con a bordo un ragazzo di Lecce. E lui, Giorgio Reho, 60enne, muratore in pensione, non è riuscito ad evitarla. Il suo due-ruote si è schiantato a tutta velocità conto l’auto. Codice 4. Cioè, decesso sul posto. I soccorsi del 118 delle forze dell’ordine non hanno potuto fare altro che constatare che per l’uomo non vi era a da fare. Il giovane a bordo della Scenic se l’è cavata con ferite lievi. Nelle prossime ore sarà possibile conoscere meglio la dinamica dei fatti, anche perché pare che Reho avesse il casco ma non è stato ancora appurato se lo indossasse, al momento dello scontro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment