Comunicare il Salento. La fine con Johanna Fragano

Si concludono i seminari di management ricettivo per gli operatori del settore turistico organizzati dalla Provincia di Lecce e Formapulia

“L’industria dell’ospitalità”, è questo il tema che domani dalle ore 16 presso il Grand Hotel Tiziano e dei Congressi di Lecce concluderà la serie di seminari di management ricettivo realizzato dall’assessorato al Turismo e al Marketing Territoriale della Provincia di Lecce ed inserito tra le iniziative del piano di marketing “Salento d’Amare – Parco di Torcito”. L’evento, organizzato in collaborazione con la società di formazione manageriale FormApulia, è incluso nel progetto “Comunicare il Salento” che ha offerto alle aziende ricettive concessionarie del Marchio d’area “Salento d’Amare” l’opportunità di confrontarsi e raccogliere indicazioni e suggerimenti dai relatori eccellenti che hanno aderito al progetto, consapevoli che la formazione delle risorse umane dedicate al turismo è una leva fondamentale e imprescindibile per il successo di un turismo di qualità. L’ultimo incontro, anche questo come i precedenti aperto a tutte le strutture ricettive del territorio salentino, riveste una particolare importanza per la presenza, in qualità di relatrice, di Johanna Fragano general manager dello storico Hotel Quirinale di Roma e National Delegate Italia e Malta. Johanna Fragano, presente per la prima volta in Puglia, è la prima donna eletta presidente nel corso del 34° General Meeting di Monaco di Baviera dell’Ehma (European Hotel Managers Association), un’associazione senza scopo di lucro formata da manager di prestigiosi hotel, impegnati sul turismo eco-sostenibile e sull’industria dell’ospitalità. Dal 1990, è anche portatrice di una cultura dell’ospitalità e di uno stile di management come “arte femminile”. Di recente Johanna Fragano ha ricevuto importanti riconoscimenti alla sua professionalità: il premio Marco Aurelio del Comune di Roma per l’impegno nella promozione della capitale e il premio Excellent di Master Meeting, vero e proprio Oscar alla cultura dell’ospitalità italiana. In questi giorni è stata, infine, nominata vice presidente di Federalberghi Roma.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment