Baldassarre: “Le ecoballe di Pellegrino”

Anche Raffaele Baldassarre, candidato per il PdL al Parlamento europeo, interviene sulla questione Burgesi

“La tesi del Presidente Giovanni Pellegrino secondo cui la responsabilità sulle sorti della discarica in località Burgesi ad Ugento sarebbero in qualche modo da addebitarsi al Governo nazionale è una triste ecoballa”. Raffaele Baldassarre, candidato per il PdL al Parlamento europeo, è intervenuto sulla questione Burgesi rispondendo alle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi da Giovanni Pellegrino, presidente uscente della Provincia di Lecce, che aveva addebitato al Governo centrale la responsabilità per la situazione della ex discarica ugentina. “Alla luce di questa considerazione – ha continuato Baldassarre – mi preme rassicurare il presidente uscente: garantirò il mio impegno in sede europea se, come spero, i cittadini mi daranno fiducia il 6 e 7 di giugno. Produrrò infatti ogni sforzo al fine di portare il G8 della monnezza in località Burgesi in suo aiuto. Ma anche in soccorso del presidente Berlusconi e del ministro Fitto, che sicuramente prenderanno in carico le sorti della vicenda, nel momento in cui lo stesso Pellegrino e l’assessore Losappio ammetteranno la loro impotenza. Mi sia concessa questa ermetica ironia. Ma non trovo altre strade per sdrammatizzare una posizione politicamente drammatica dell’attuale vertice di Palazzo dei Celestini. In attesa – ha concluso – che ci pensi Antonio Gabellone”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!