100 ostacoli superati per Francesca Lanciano

E'una giovane atleta salentina, studentessa del I° anno dell’Istituto Tecnico Commerciale “Gaetano Salvemini” di Alessano. Per lei è finale nazionale

Francesca Lanciano qualche settimana fa a Bari ha meritamente vinto la Fase Regionale dei Giochi Studenteschi per i 100 ostacoli Categoria Allieve, ottenendo il diritto di partecipare alla finale nazionale, che si svolgeranno nel prossimo mese di settembre, il risultato è stato conseguito con l’ottimo tempo di 15 secondi e tre decimi, che le consente di sperare in un risultato significativo nella fase nazionale. I giochi sportivi studenteschi (ex giochi della gioventù) rappresentano da sempre l'emblema del connubio sport-scuola. Ogni anno migliaia di studenti nelle scuole medie inferiori e superiori, sono impegnati in gare maschili e femminili di sport individuali e di squadra, in programma in gran parte della Puglia. Fasi provinciali e regionali, in vista delle finali nazionali, per eventi che mobilitano centinaia di scolaresche, accompagnatori, arbitri. Nell’anno in corso, Francesca Lanciano, originaria di Specchia, in provincia di Lecce, tesserata per l’Italgest Salento Atletica di Matino, parteciperà alle fasi nazionali seguita da Raimondo Orsini, tecnico nazionale di atletica leggera (uno dei migliori allenatori in Italia). Un sodalizio che sforna ogni anno atleti a livello nazionale, nonostante, debba destreggiarsi con enormi problemi di carattere economico con i quali purtroppo questo sport bellissimo è costretto a fare i conti. Francesca Lanciano è un’atleta eclettica, in quanto ottiene ottimi risultati in diverse specialità, ai Campionati Italiani Cadette (Under 16) che, la vedranno sicura protagonista, si svolgeranno a Desenzano sul Garda (Brescia) nel mese di ottobre, si cimenterà nel salto triplo, gara in cui può vantare un personale di 11 metri e 50 cm, risultato ottenuto recentemente a Lecce nel Campo CONI di Santa Rosa, prestazione che la colloca tra i primi posti della graduatoria nazionale annuale, ottimi sono anche le sue performance nel salto in lungo, con un personale di 5,20 metri e negli 80 ostacoli, con un tempo di 12 secondi e 4 decimi. La giovane atleta di Specchia, che si allena dai tre ai quattro giorni alla settimana sulla pista di Taviano, in provincia di Lecce,ha partecipato lo scorso ottobre ai Campionati Italiani di Atletica Leggera, che si sono svolti nello splendido scenario dello Stadio Olimpico di Roma. Il suo allenatore, la sua società, la sua scuola, ma soprattutto, i suoi concittadini si aspettano degli ottimi risultati, grazie anche al grande sostegno che idealmente riceverà da tutti loro.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!