Novità INPS. Agevolazioni al datore di lavoro

In tempi di crisi nel settore agricolo IDV Lecce con il suo responsabile di area (agricoltura), Antonio Stea, segnala agli imprenditori agricoli salentini una recente Circolare INPS N. 46 del 26 marzo 09 in tema di agevolazioni al datore di lavoro se assume da imprese in crisi

Con la circolare INPS N. 46 del 26 marzo 09 anche il datore di lavoro agricolo che assume persone provenienti da grandi imprese in crisi, quest’ultime operanti nei servizi pubblici essenziali, avrà la possibilità di usufruire di vantaggiose agevolazioni. I lavoratori per cui le aziende hanno la possibilità di usufruire di agevolazioni devono provenire da un’ impresa che opera nei servizi pubblici essenziali, che risulti essere sotto gestione straordinaria e con almeno 500 dipendenti in carico nonché una situazione debitoria complessiva non inferiore ai 300 milioni di euro e risultare essere stati collocati in cassa integrazione. Le agevolazioni sono variabili a seconda del contratto che potrà essere stipulato tra dipendente e datore di lavoro agricolo. Le agevolazioni infatti varieranno – secondo quanto prescritto dalla circolare – tra la contribuzione a carico del datore assimilabile a quella degli apprendisti, nel caso di rapporto a tempo determinato; in aggiunta al datore spetterà anche un contributo mensile pari al 50 % della residua indennità di mobilità che sarebbe stata corrisposta al lavoratore qualora l’ assunzione sia regolarizzata in un rapporto a tempo indeterminato e pieno. Si tratta di un’ utile strumento per alleviare – afferma il responsabile d’ area Dr Antonio Stea – almeno in parte il peso contributivo delle assunzioni a lavoro nelle aziende agricole salentine, già purtroppo gravate dalla crisi di mercato nelle varie filiere presenti nel territorio. Antonio Stea Responsabile agricoltura per IDV di Lecce

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!