Scippò una pensionata. In arresto

Un anno e mezzo di reclusione per l’autore dello scippo

L’anziana donna aveva appena depositato la pensione sul libretto, che Delli Noci gli sfilò di mano. Per i carabinieri non fu difficile risalire alla sua identità. Dovrà scontare la reclusione in comunità

Sconterà in una comunità l’anno e mezzo di reclusione rimediato il 4 luglio di due anni fa per aver scippato una pensionata di 79 anni che aveva appena depositato sul libretto postale i 405 euro della pensione mensile. Derubò la donna per pagarsi la rata della moto appena acquistata. Il responsabile del gesto è Cosimo Delli Noci, 41enne di Trepuzzi, condotto dai carabinieri della stazione del luogo in comunità in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura. All’epoca dei fatti non fu difficile risalire all’identità di Delli Noci. La donna fornì un identikit sufficientemente preciso da permettere agli inquirenti di individuare l’autore dello scippo. I carabinieri si recano direttamente a casa sua e vi trovare il bollettino di conto corrente postale appena pagato equivalente alla somma sottratta all’anziana.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!