Le sette ultime parole di Cristo sulla Croce

Al via i concerti di primavera dell’Orchestra della Fondazione ICO “Tito Schipa”

Domani sera alle ore 21, al Teatro Politeama Greco Marcello Panni in qualità di direttore artistico e principale dell’Orchestra, salirà sul podio per dirigere il primo appuntamento che, in concomitanza con la Settimana Santa, vede l’Orchestra impegnata nell’esecuzione de Le sette ultime parole di Cristo sulla Croce di Franz Joseph Haydn

Partono domani sera alle ore 21, al Teatro Politeama Greco, i Concerti di Primavera della Stagione Sinfonica 2009 dell’Orchestra della Fondazione ICO “Tito Schipa” di Lecce. L’occasione segnerà l’avvio della collaborazione di Marcello Panni con la Fondazione in qualità di direttore artistico e principale dell’Orchestra. Sarà lui, infatti, a salire sul podio per dirigere il primo appuntamento che, in concomitanza con la Settimana Santa, vede l’Orchestra impegnata nell’esecuzione de Le sette ultime parole di Cristo sulla Croce di Franz Joseph Haydn. Il compositore austriaco, nel bicentenario della sua morte, è il filo conduttore del programma concertistico primaverile. L’opera venne commissionata nel 1785 a Haydn dal vescovo di Cadice (Andalusia, Spagna) come lavoro orchestrale da eseguirsi nel contesto della Settimana Santa. Il risultato furono «Sette sonate con un'introduzione ed al fine un terremoto», che vennero eseguite probabilmente il venerdì santo del 1786 nella chiesa sotterranea di Santa Cueva. La prima esecuzione ebbe un tale successo da convincere Haydn, in seguito, a predisporre altre stesure strumentali: una in forma di grande oratorio per soli, coro ed orchestra, una per pianoforte solo e, infine, una versione per quartetto d'archi, nella quale ogni numero è preceduto dalle parole di Cristo nella versione latina. “Abbiamo voluto fare – ha spiegato Panni – un omaggio a colui che è riconosciuto come il padre della sinfonia, Haydn, in occasione dei duecento anni dalla morte. Apriamo, quindi, con Le Sette ultime parole di Cristo sulla Croce e, per l’occasione, la Fondazione ICO Tito Schipa ha commissionato al poeta romano Valerio Magrelli sette brevi poemi ispirati ognuno alle sette parole di Haydn, che verranno recitati dall’attore Francesco Siciliano”. Il costo dell’abbonamento per i nove concerti primaverili della Stagione Sinfonica è di 60 €, mentre il prezzo del biglietto singolo è fissato a 10 € (5€ per gli studenti universitari che si presenteranno al botteghino con il libretto).

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!