Giuseppe Melissano: nuovo Segretario Generale CISL FP di Lecce

Durante il congresso ospitato a Specchia presso Borgo Cardigliano sulla S.P. Miggiano-Taurisano

Durante il congresso ospitato a Specchia presso Borgo Cardigliano sulla S.P. Miggiano-Taurisano, Giuseppe Melissano all’unanimità è stato eletto Segretario Generale CISL Funzione Pubblica che ricomprende tutti i lavoratori del pubblico impiego

Al termine di due giornate di congresso, ospitato a Specchia presso Borgo Cardigliano sulla S.P. Miggiano-Taurisano, il Coordinatore Sanità FP Giuseppe Melissano all’unanimità è stato eletto Segretario Generale CISL Funzione Pubblica che ricomprende tutti i lavoratori del pubblico impiego (ministeriali, enti pubblici non economici, sanità ed autonomie locali) succedendo a Franco Bartolomeo. Il neo Segretario sarà coadiuvato dai componenti della Segreteria Elio Giannuzzi e Rossella Memmi. “E’ stato un risultato voluto da tutti e che speriamo dia funzione a questa grande categoria. Ci siamo posti l’impegno di unificare totalmente la federazione del Pubblico Impiego al fine di affrontare tutte le problematiche del settore nel solo interesse del cittadino“ ha commentato il neo-segretario che si metterà subito al lavoro convinto che “la politica da un lato ed il sindacato dall’altro devono adoperarsi e coesistere in una logica di servizi da offrire al cittadino. Sono certo” continua Melissano, “che non può esistere un governo dell’amministrazione pubblica senza la partecipazione dei lavoratori”. “Su queste basi occorre lavorare in un’ottica di tutela dei diritti con la consapevolezza di dover svolgere bene il proprio dovere!” è il proposito del nuovo Segretario Generale CISL FP di Lecce, Giuseppe Melissano.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!