Cai al comando. Da Brindisi si vola di più

Nuovi orari all'aeroporto di Brindisi

Nuovi orari e maggiore organizzazione. Dal prossimo marzo l'aeroporto di Brindisi amplia l'offerta. Obiettivo: intercettare anche il turismo religioso e quello golfistico

Pronti, si vola. L’aeroporto di Brindisi si arricchisce di nuovi voli a tutto vantaggio del turismo, vacanziero e religioso, che il territorio si aspetta già dalla prossima stagione. Saranno infatti attivi sin dal prossimo 28 marzo gli orari estivi di Cai, la compagnia aerea nata dalla fusione di Alitalia ed AirOne. Risultato: l’ex vettore di bandiera ha modificato, come richiesto dal territorio, gli orari dei voli che permettono agli utenti di effettuare viaggi di andata e ritorno in meno di 24 ore. Sono quattro le frequenze settimanali che si aggiungono alle consuete del Karol Wojtyla verso Roma (crescono da 48 a 52); due in più, invece, per la tratta Birndisi-Milano (da 19 a 21). Dai vertici della società fanno sapere che l’obiettivo è mettere a disposizione la rete commerciale per attrarre il turismo religioso russo e quello golfistico del Nord Europa. Soddisfatto Massimo Ostillio, assessore regionale al Turismo. “E’ stato – ha detto – un primo ed importante contatto tra realtà che devono collaborare”.

Leave a Comment