Francesco ha bisogno di noi, aiutiamolo

Una nuova speranza dagli Stati Uniti

Francesco Sarcinella ha sette anni ed è affetto da una grave malattia muscolare che gli impedisce quasi ogni attività motoria. Ora potrebbe arrivare una nuova speranza dagli Stati Uniti, si chiama “ossigenoterapia iperbalica”, non neghiamogli questa possibilità, aiutiamolo

Francesco è un bambino di sette anni e vive a Casarano insieme al fratello maggiore Lucio e a papà Renzo, e l'indimenticabile mamma Luisa, purtroppo scomparsa un anno e mezzo fa, lo segue da lassù. Già a pochi mesi dalla nascita, per il bambino si è prospettato un inesorabile destino: Francesco è affetto da una grave malattia muscolare che gli nega quasi ogni attività motoria: la tetraparesi spastica. Nel corso di questi sette anni i genitori di Francesco hanno interpellato e raggiunto le migliori cliniche pediatriche italiane, tra cui l'Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, presso il quale il bambino è stato sottoposto a controlli e a test generici quasi ogni sei mesi, ma sempre nella certezza ogni volta confermata che per lui la medecina tradizionale non avrebbe potuto fare a. Nel corso dell'anno 2008 papà Renzo è venuto a conoscenza che per patologie analoghe a quella di Francesco, altri genitori dall'Italia si erano recati con i loro figli negli Stati Uniti per sottoporli ad una particolare e innovativa terapia di Ossigenazione Iperbalica raggiungendo risultati più che soddisfacenti. Per questo motivo Renzo insieme ad alcuni amici, pur essendo venuto a conoscenza dei notevoli costi di questa terapia, ancor prima di dare inizio ad una eventuale raccolta di fondi, ha iniziato a mettersi in contatto con la clinica statunitense per ottenere un incontro preliminare con i medici. Tale incontro non è stato più necessario in quanto all'inzio del mese di gennaio si è dato l'ok al trasferimento di Francesco presso il loro centro di Miami in Florida per un primo ciclo di terapia della durata di due mesi. La terapia prevede la somministrazione di ossigeno a pressione superiore (iperbarica) a quella atmosferica. Questa terapia non fa altro che aumentare la quantità di ossigeno respirato allo scopo di facilitare il passaggio nel sangue e nei globuli rossi, in modo da sollecitare quei neuroni che in Francesco sono “addormentati”, e tutto lascia presumere che, seguendo questa terapia, le sue condizioni di vita siano destinate nettamente a migliorare. Aiutiamo Francesco, questo il numero di conto corrente su cui è possibile versare i contributi a favore del piccolo: Conto presso Banca Popolare Pugliese (filiale di Casarano- LE) Intestato a: Parrocchia Sacro Cuore – Casarano (Le) IBAN: IT71 E052 6279 520C C002 1102200 Causale da specificare: SARCINELLA FRANCESCO Si è costituito un comitato ufficiale per la raccolta dei fondi composto da: Don Antonio Minerba 339 35 86 475 Renzo Sarcinella 338 10 13 879 Fernando Mameli 331 36 26 536 Silvio Schirinzi 335 72 89 190 Alessandro Falcone 348 72 15 651 Emanuele Casto 340 56 22 093 Emanuele Ungherese 368 77 56 698 I membri del comitato possono fornire informazioni dettagliate sulle modalità di raccolta dei fondi e sui soggetti autorizzati a richiederli

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!