Le percezioni oculari di Luca Nicolì

I lavori saranno in mostra dal 23 dicembre al 6 gennaio 2009

Vernissage martedì scorso presso La Movida wine bar a Lecce, con danze sulle sei corde di alcuni chitarristi salentini e suggestionanti letture

E' stata inaugurata lo scorso martedì 23 dicembre presso La Movida wine bar di via Maremonti a Lecce (nei pressi della Chiesa di Santa Chiara) la mostra di opere foto/grafiche di Luca Nicolì dal titolo “Percezioni oculari”. Alla musica si è aggiunto, come è nella tradizione che sta caratterizzando questa stagione di fermenti culturali al Movida, anche la suggestione delle letture. L’artista, che è molto noto anche come scrittore e perfomer, ha inteso creare un incontro tra foto e rielaborazione grafica: “una sorta di sensazionale visione nell’essenza della donna”, come afferma lui stesso. Si passa dalla magnetica incisività di uno sguardo, alla poesia di un ritratto, per arrivare al sensuali chiaroscuri sul corpo che diventa volume fluido in cui è racchiusa la magia della femminilità. Le modelle in mostra riprese dall'artista sono: la nota ballerina, ambasciatrice della tradizione salentina, Serena D'Amato e la modella milanese Marina Del Sole.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!