Auto contro il muro. Muore sul colpo

In gravissime condizioni l'amico che era con lui

E' morto sul colpo dopo aver picchiato la testa sull'asfalto. Un 29enne di Ugento ha perso la vita in un incidente stradale sulla Taurisano-Miggiano. Con lui un amico che ora è gravissimo presso il “Fazzi” di Lecce

In quella Polo Volkswagen erano in due, ieri pomeriggio attorno alle 14. Percorrevano la strada provinciale 374 che da Taurisano porta a Miggiano, trasportando una tanica di benzina che dovevano consegnare ad un amico che era rimasto a secco poco più avanti. Ma, forse per la presenza di un dosso, Andrea D’Ambrosio, che si trovava alla guida dell’auto, ha perso il controllo della vettura, che diventata ingovernabile ed è andata a schiantarsi contro un muretto a secco. L’urto è stato talmente violento che i due (con D’Ambrosio c’era Andrea Coletta) sono stati sbalzati dall’abitacolo e sono finiti sull’asfalto. Per D’ambrosio non c’è stato a da fare; il giovane ha picchiato la testa troppo violentemente ed ha perso la vita sul colpo. Coletta, invece, è stato soccorso dai sanitari del 118 e condotto d’urgenza prima presso l’ospedale di Tricase e poi presso quello di Lecce dove i medici hanno giudicato “gravissima” la sua condizione.

Leave a Comment