I vandali tornano a scuola

Aule allagate ed estintori svuotati

La prima scuola presa di mira dai vandali è il tecnico industriale “Fermi” di Lecce. I teppisti hanno allagato le aule e svuotato gli estintori. Le lezioni non riprenderanno prima di alcuni giorni

Hanno approfittato delle impalcature posizionate accanto alle pareti esterne per i lavori in corso nell’istituto per introdursi all’interno della scuola. Sono passati attraverso una finestra dimenticata (o forse lasciata appositamente) aperta il giorno prima. E così è stato facile per i vandali (le loro identità sono ancora ignote) aggirarsi nei corridoi e nelle aule dell’istituto tecnico-industriale “Fermi” di Lecce. Prima tappa, il bagno. I teppisti hanno coperto i tombini con elle buste di plastica e poi hanno aperto tutti i rubinetti facendo in modo che aule e corridoi si allagassero. Seconda tappa, gli estintori. E nonostante i vigili del fuoco abbiano messo i sicurezza la struttura in poco tempo, dovranno passare alcuni giorni perché le lezioni possano riprendere a ritmo regolare. Le indagini sono condotte dagli uomini della Digos.

Leave a Comment