Afghanistan. Ferito un militare salentino

Fratture a braccio e gamba

Ha riportato delle ferite piuttosto gravi al braccio e alla gamba ma, fortunatamente, non rischia la vita Francesco Manco, 27 anni, militare di Zollino in missione in Afghanistan. Colpito, ieri, durante un agguato ad Herat

E’ stato ferito assieme ad un collega ufficiale, in un’imboscata ad Herat, in Afghanistan, dove era in missione assieme alla pattuglia “Fucilieri dell’aria”, Francesco Manco, 27 anni di Zollino. Che nell’agguato ha riportato fratture scomposte a braccio e gamba. Non è in pericolo di vita (il suo collega, Gabriele Rame, di Benevento, è in condizioni meno gravi), ma ha rischiato grosso, perché, a quanto pare, l’assalto era stato ben pianificato. Manco si trovava in Afghanistan per un’operazione di bonifica, quando la sua pattuglia è stata improvvisamente attaccata. Sul posto sono giunti un elicottero Superpuma spagnolo scortato da un Mangusa italiano. Il salentino è stato condotto presso l’ospedale di Herat per essere sottoposto ad un interveto chirurgico al braccio; nelle prossime ore dovrebbe essere trasferito in Italia, presso l’ospedale militare del Celio a Roma. Lì lo potranno raggiungere i suoi cari.

Leave a Comment