Evasore totale per oltre 200mila euro

La scoperta dell'Ufficio Dogane

Aveva effettuato operazioni imponibili nazionali ed intracomunitarie ma era totalmente sconosciuto al fisco un imprenditore leccese del settore florovivaistico

Per aver evaso all’Iva oltre 200mila euro, finisce nei guai un imprenditore leccese del settore florovivaistico. La scoperta della evasione totale è stata effettuata dai funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Lecce, i quali hanno verificato che l’uomo era fosse totalmente estraneo al fisco (non aveva effettuato alcuna dichiarazione ai fini fiscali, ovvero Iva, Irpef ed Irap), nonostante avesse effettuato operazioni imponibili nazionali ed intracomunitarie. L'evasore è stato denunciato.

Leave a Comment