Pallamano Italgest. Da sabato la Poule Scudetto

Arrivano i prossimi incontri

Dopo la breve pausa per gli impegni della Nazionale under 20 nelle qualificazioni ai Campionati Europei in Spagna, per la pallamano Italgest Salento D’Amare si ritorna a parlare di Serie A d’Elite

Nella Selezione di mister Fred Radojkovic era presente anche un rosso – azzurro, la talentuosa ala Demis Radovcic, che nei tre giorni di partite ha regalato spunti d’alta classe e tecnica. I Campioni d’Italia, forti del primo posto con sei punti di vantaggio da amministrare sull’Indeco Conversano al termine delle prime due fasi, si apprestano a cominciare l’ultimo barrage del campionato con l’umiltà e la determinazione che li contraddistinguono. La Poule Scudetto, la Fase che assegnerà il titolo di Campione d’Italia, prenderà il via sabato prossimo. I salentini esordiranno davanti ai propri tifosi nel derby contro lo Junior Fasano, compagine arcigna che eccelle nel gioco corale e nella forza del gruppo. Il nuovo tecnico Kuzmanosky ha trovato la quadratura del cerchio, conferendo maggiori sicurezze e aspettative all’interno dell’ambiente. La Italgest Salento d’amare, dal canto suo, è decisa a riprendere la serrata corsa verso il tricolore, dopo la discussa parentesi in quel di Merano nell’ultima giornata della Fase ad orologio. Il tecnico Dragan Ivanisevic ha ribadito ai suoi ragazzi che si sta per entrare nel periodo topico della stagione e che non sono più ammessi errori. Già da sabato i Campioni d’Italia sono chiamati a confermare la loro leadership in classifica e l’imbattibilità del Pala Italgest, che non conosce sconfitte da un anno: l’ultimo team a violare la roccaforte di via Merine è stato il Trieste nel marzo 2007. “Riprendiamo il nostro campionato con un discreto vantaggio sulle inseguitrici”, afferma il pivot Andreas Kammerer. “Ora partecipiamo ad un girone di ferro, nel quale dovremo sbagliare il meno possibile”. In questa stagione, Junior Fasano e Italgest Salento d’amare si sono scontrate in tre occasioni e in tutti gli incontri l’equilibrio e l’incertezza hanno fatto da padroni. Due successi per i ragazzi di Ivanisevic, uno per i bianco-azzurri, ma ha sempre prevalso il fattore campo. Dalle 18:00 di sabato appuntamento con la consueta diretta scritta dell’incontro sul portale Italgestpallamano.it con ampio pre-partita, commenti ed interviste.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!