Galatina. Il Comune progetta la circonvallazione

Ingente finanziamento per la realizzazione dell'opera

Saranno gli uffici comunali di Galatina ad occuparsi della progettazione della circonvallazione. Il progetto è già in cantiere, per un importo complessivo previsto di tre milioni e 300mila euro

Sarà l’Ufficio Lavori Pubblici del Comune di Galatina ad occuparsi della progettazione definitiva ed esecutiva del primo lotto della Circonvallazione Sud-Ovest di Galatina di raccordo con le strade provinciali per Sogliano, Noha, Galatone e Collemeto. Progetto che i tecnici del Comune hanno già in cantiere, per un importo complessivo previsto di tre milioni e 300mila euro. Lo sviluppo progettuale dell’opera, in conformità alle indicazione della Provincia di Lecce, prevede che la spesa complessiva sia così suddivisa: due milioni di euro a carico del bilancio 2007 della Provincia di Lecce; un milione con fondi del bilancio 2008 della Provincia di Lecce; 300mila euro con fondi del bilancio del Comune di Galatina. Le norme e le condizioni per l’affidamento dell’incarico sono riportate nel disciplinare regolante i rapporti tra Provincia di Lecce e Comune di Galatina, approvato dalla Giunta Comunale nella seduta del 15 marzo 2008. L’Ufficio Tecnico del Comune, si dovrà fare carico di studi, indagini, ricerche e rilievi a supporto dei diversi livelli di progettazione. Seguirà tutte le pratiche, compreso incontri interlocutori, nei confronti delle autorità amministrative, organismi ed enti che hanno il compito di esercitare controlli e/o rilasciare autorizzazioni o a osta. Terrà cura, in contraddittorio con il tecnico Provinciale Responsabile Unico del Procedimento, della valutazione del progetto esecutivo. “Nell’ambito della collaborazione tra Provincia di Lecce e questo Comune – ha dichiarato Franco Romano, assessore comunale ai Lavori pubblici – si raggiunge un traguardo notevole sia per il significativo sostegno finanziario da parte dell’Ente territoriale, sia per la rilevanza dell’opera attesa da decenni a Galatina. La realizzazione della Circonvallazione costituisce un’opera di grande interesse in termini di viabilità che renderà il centro urbano più vivibile e meno inquinato e nello stesso consentirà agli utenti della strada collegamenti più veloci con le periferie e con i paesi vicini”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!