Il Sole24Ore premia il leccese matematicamente.it

Riconoscimento anche a Grillo, e-Bay, Quattroruote e Telefono Azzurro

Ha ricevuto il titolo di “miglior sito italiano del 2007 per la categoria Istruzione e Lavoro”. www.matematicamente.it è stato progettato e realizzato da Antonio Bernardo, dottorando dell’Università del Salento

Insieme al blog di Bebbe Grillo, a E-bay, Quattoruote e Telefono Azzurro, il Sole 24 Ore premia anche il sito leccese www.matematicamente.it . Autore del portale che si è aggiudicato il prestigioso premio “WWW 2007” è Antonio Bernardo, dottorando dell’Università del Salento, presso il gruppo di ricerca diretto da Mario Bochicchio, docente di Basi di Dati e afferente al Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione. Il sito di Bernardo è stato tra i cinque più votati per la sezione “Istruzione e lavoro” assieme a Wikipedia, Google.it, Manuali.it e Beppegrillo.it. Tra questi la giuria ha selezionato Matematicamente.it come miglior sito in base al merito. Il lavoro di progettazione e realizzazione del Sito, avviato da Antonio Bernardo nel 2000 e perfezionato durante il dottorato, ha portato Matematicamente.it al titolo di “miglior sito italiano del 2007 per la categoria Istruzione e Lavoro”. Il portale www.matematicamente.it è nato con lo scopo di esplorare le potenzialità didattiche di internet nell’insegnamento della matematica ed è caratterizzato da uno straordinario impatto comunicativo, con quasi 2 milioni di pagine al mese lette da studenti ed insegnanti di tutte le regioni italiane. Il sito, quindi, si configura anche come una delle più efficaci e capillari iniziative non ministeriali di diffusione della cultura scientifica e tecnologica a livello nazionale. La premiazione si è svolta nel pomeriggio di mercoledì 12 a Milano.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!