Barba: “Un voto che sia utile alla città”

L'esortazione dell'ex

Vincenzo Barba, già sindaco di Gallipoli, invita i cittadini a premiare con il proprio voto, alle Amministrative del 13 e 14 aprile prossimi, “chi fa grandi sforzi di sintesi politica e di convergenza programmatica”

di Vincenzo Barba* Un voto utile per favore! Si, perché soltanto un voto utile ci salverà dai ricatti di chi chiede il consenso non per costruire ma per distruggere! Soltanto il voto utile ci salverà dalla falsa scaltrezza di chi chiede il consenso soltanto per far pesare se stesso ed i suoi amici, dimenticando i problemi veri e reali della gente comune, i problemi concreti di tutti i cittadini. Un voto utile, che premi chi si candida a governare con responsabilità la Perla dello Jonio, evitando di cedere al canto perfido delle sirene che non conoscono il bene comune bensì soltanto l’interesse personale e di cordata. Da Roma a Gallipoli il nostro invito è quello di premiare chi fa grandi sforzi di sintesi politica, fa grandi sforzi di convergenza programmatica, punendo invece chi manda il tavolo a gambe all’aria comportandosi come quei bambini capricciosi che se non ottengono ciò per cui si impuntano si prefiggono soltanto l’obiettivo di puntare i piedi in maniera infantile. Le elezioni amministrative che si terranno il 13 e 14 aprile p.v. sono il grande strumento democratico che abbiamo nelle mani tutti noi gallipolini per far svoltare la nostra città e per garantire, finalmente, la realizzazione concreta dei programmi e dei progetti di cui da sempre fautori, ma per gli inciuci e le pastette della politica politicante fino ad ora non abbiamo ancora potuto portare a termine. Ecco, le prossime elezioni per la nomina del primo cittadino di Gallipoli ci offrono la possibilità di portare serenità e chiarezza nella vita amministrativa e politica della Perla dello Jonio. Infatti, la trasparenza e la coerenza con cui gli schieramenti si stanno candidando ad ottenere il consenso della gente è un elemento importante che favorisce la nascita di un’azione politica concreta ed incisiva. C’è davvero voglia di chiarezza e trasparenza negli schieramenti! Occorre tuttavia favorire questa voglia di chiarezza e di trasparenza evitando di disperdere le preferenze in tanti rivoli e in tanti fiumiciattoli elettorali che non sfociano in nessun mare ma che invece si seccano in prese di posizione inutili e dannose. Un voto utile significa diffidare delle parole colme di astio e rancore di chi, essendo stato fatto fuori dalle liste del Popolo della Libertà per manifesta incoerenza, prova in tutti i modi ad inventarsi proponendosi, in modo strumentale e fazioso, assomigliando ad un gufo che svolazza sugli alberi, come nuovo candidato a sindaco, dando vita a liste elettorali utili soltanto ad instillare confusione fra i cittadini. E si badi bene, tutto ciò con l’incoerenza di sempre! Un’incoerenza che porta ad occupare inopportunamente poltrone nel contesto provinciale ed a ricevere uno stipendio sotto lo stemma di Forza Italia, non vergognandosi di pugnalare alle spalle nella nostra Gallipoli il candidato a sindaco che Forza Italia, sotto il mio coordinamento, ha proposto ed ottenuto con coinvolgimento ed entusiasmo!!! Un voto utile, quindi, contro i già visti giochetti! Un voto utile contro questi trasformismi e disponibilità immediata! Un voto utile, insomma, a favore della governabilità e contro l’instabilità figlia degli ineguagliabili interessi personali e di famiglia. *senatore Forza Italia

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!