Assegni per il nucleo familiare

Il 31 scadenza delle domande

L’amministrazione comunale di Poggiardo informa che il 31 gennaio 2008 scadranno i termini per presentare le domande per accedere agli assegni per il nucleo familiare per l’anno 2007

Il Comune provvede, tramite INPS, all’erogazione di assegni per famiglie il cui nucleo risulti in possesso di risorse economiche non superiori ad un determinato valore ISE (Indicatore della Situazione Economica). Il calcolo del valore ISE può essere effettuato presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF). L’attestazione rilasciata ha validità annuale. L’assegno al nucleo familiare può essere concesso alle famiglie o ai cittadini italiani e comunitari che abbiano tre o più figli minorenni (anche in affidamento), residenti nel Comune di Poggiardo. Se i genitori sono residenti in Comuni differenti, la domanda va presentata dal genitore che ha nel proprio stato di famiglia i figli minorenni. Il reddito complessivo del nucleo familiare per il 2007 non deve essere superiore ad € 22.105,12 (valore ISE), per nuclei familiari con cinque componenti. Il valore massimo dell’assegno erogato è pari a € 122,80 mensili, per 13 mensilità. Gli operatori dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Città di Poggiardo sono a disposizione di tutti i cittadini interessati, sia presso la sede municipale di Via Aldo Moro che presso la sede decentrata di Via S. Caterina (ex Asilo Municipale). Per informazioni rivolgersi al responsabile dell’Ufficio Politiche Sociali Antonio Ciriolo (Tel. 0836.909812, fax 0836.909863, www.poggiardo.com, [email protected]).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!