Commercio nell’area del Golfo e degli emirati arabi

Confartigianato promuove un seminario

Si svolgerà venerdì 1 febbraio presso la Sala consiliare della camera di Commercio di Lecce il seminario “L'Area del Golfo e gli Emirati Arabi Uniti: un area in forte sviluppo”

Si tratta di un appuntamento promosso da Confartigianato Lecce, con l’intento di aiutare gli imprenditori salentini a focalizzare il mercato emiratino attraverso l’approccio diretto alla penetrazione commerciale. Un appuntamento tanto più importante, in vista della manifestazione “Italian Style”, dedicata all’arredamento ed ai complementi d’arredo made in Italy, organizzata da Expo-Centre Sharjah e Artex dal 6 al 9 maggio prossimi a Sharjah (uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti, compreso tra Umm al-Quwain e Dubai). Nel corso della manifestazione, a ciascuna impresa partecipante verranno fissati 10 incontri con operatori locali (trader, importatori, distributori, dettaglianti, architetti, interior designer, contractor, con particolare riferimento al settore residenziale). Proprio per questo, nel corso del seminario si illustrerà come, attraverso l’utilizzo dei fondi export (Finanziaria 2003) destinati alle imprese artigiane e dei fondi della Camera di commercio per la partecipazione autonoma a fiere, le imprese potranno realizzare un piano di internazionalizzazione e penetrazione commerciale del mercato in esame. Ecco il programma dettagliato del seminario: ore 16 – registrazione partecipanti ore 16.30 – saluti ore 16.45 – Il settore delle costruzioni e dell'arredamento nella Area del Golfo: il “contract” e la realizzazione di ville e appartamenti di lusso (a cura dell'Expo Centre Sharjah) ore 17.15 – Italian Style: un'opportunità per le imprese italiane del settore arredo e complemento (a cura di Sauro Servadei, responsabile di Italian Style per Artex) ore 17.45 – I fondi export (a cura di USPAS Confartigianato Imprese Lecce) ore 18 – I fondi della CCIAA di Lecce per la partecipazione autonoma a manifestazioni fieristiche (a cura della Camera di commercio di Lecce) ore 18.15 – Dibattito.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!