Parte il blog di Agorà

Riguarda i Comuni di Corigliano d'Otranto, Maglie, Scorrano, Tuglie e Ruffano

www.agorabollentispiriti.splinder.com è il blog dei laboratori creativi di scrittura, teatro, musica, artigianato, multimedialità

Il progetto “Agorà”, approvato nell'ambito del programma Bollenti Spiriti della Regione Puglia (Assessorato alla cittadinanza attiva), è un progetto pensato in modo specifico per i giovani, per i loro bisogni, le loro capacità e i loro desideri di partecipazione, espressione di sé, creatività, sviluppo personale e professionale, fare impresa. Il progetto, il cui territorio comprende Corigliano d'Otranto, Maglie, Scorrano, Tuglie e Ruffano, prevede una “rete” di laboratori creativi (di scrittura, teatro, musica, artigianato, multimedialità), un servizio itinerante di ascolto e orientamento al lavoro, spazi per esposizioni e fiere “a tema”, spazi per esibizioni artistiche e culturali. Il responsabile del Piano Esecutivo di Gestione, Daniele Morciano, ci spiega perchè visitare il Blog di Agorà: “partecipando al blog del progetto www.agorabollentispiriti.splinder.com, sarà possibile conoscere gli sviluppi del progetto, esprimere idee e proposte, avviare la costruzione di percorsi di collaborazione, rafforzare l'impatto positivo del progetto sul territorio. In questo mese si stanno svolgendo una serie di incontri in ciascun Comune al fine di avviare un confronto sul progetto e raccogliere idee, proposte e suggerimenti provenienti dal tessuto associativo e dai gruppi giovanili del territorio (vedi nel blog il calendario e il materiale di discussione)”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!