Torna Pantene Protagonist 2008

Concorso per i capelli più belli

Torna per il sesto anno consecutivo Pantene Protagonist, il concorso che premia i capelli più belli d’Italia. Le selezioni anche a Lecce

Ai blocchi di partenza la 6° edizione, in giro per le città d’Italia alla ricerca di chiome pronte a splendere. Tappa a Lecce il 31 marzo Chi vincerà il titolo di Pantene Protagonist 2008 diventerà il testimonial delle campagne pubblicitarie di Pantene, come è successo a Cristina De Pin, la vincitrice della scorsa edizione, che oggi racconta sorridente della sua esperienza nello spot pubblicitario, in onda in queste settimane. Chi invece vincerà il titolo di Fascia Spettacolo si assicurerà una borsa di studio per uno stage della durata di tre mesi presso il MAS, dove avrà l’occasione di far splendere il proprio talento. Chi si aggiudicherà la Fascia Moda sarà protagonist di uno shooting fotografico che porterà alla creazione di un suo book di foto personale. Il vincitore della Fascia WEB, assegnata grazie ai voti del pubblico da casa sul sito internet www.panteneprotagonist.it , vincerà invece un PC portatile. Iscriversi è facilissimo: collegandosi al sito internet www.panteneprotagonist.it sarà possibile compilare la scheda di iscrizione e mandare la propria fotografia per candidarsi a una delle 9 tappe locali che si svolgeranno nelle principali città d’Italia (Bologna, Padova, Napoli, Catania, Milano, Lecce e Roma), oppure alla tappa virtuale che si svolgerà totalmente sul web. Possono partecipare tutti coloro che ritengo di avere capelli pronti a splenderecon un’età compresa tra i 16 ed i 30 anni di età. Il calendario dei casting locali: Anche quest’anno Riccardo Gay si conferma partner ufficiale di Pantene Protagonist: chi parteciperà al concorso potrà essere selezionato per un eventuale inserimento all’interno della famosa Agenzia di moda. Per maggiori informazioni: www.panteneprotagonist.it *

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!