Torna il Treno della Memoria 2008

Rientro a casa per gli animatori

Rientrano da un lungo viaggio che li ha visti protagonisti dal giorno 5 febbraio gli animatori ed educatori che seguiranno e accompagneranno i 650 ragazzi sul “Treno della Memoria 2008”

Hanno visitato in completa solitudine e concentrazione i campi di Auschwitz e Birkenau, hanno visitato la città di Cracovia in modo da poterla perlustrare e poi aiutare i ragazzi nell'orientamento. Hanno cercato di vivere intensamente il loro viaggio in modo da poter trasmettere in maniera più matura lo spirito del Treno, lo scopo e il significato. Il binomio inscindibile di Memoria e Impegno dovrà diventare baluardo per chi scenderà da quel treno. Due termini questi che dovranno accompagnare il suo essere cittadino, sempre, per far sì che la cittadinanza non sia soltanto uno status formale, ma diventi attiva e tangibile. Oggi e domani 10 gennaio, saranno realizzati i primi incontri di formazione per i ragazzi delle scuole che prenderanno parte al progetto. Si farà conoscere ai ragazzi, il Treno, il perchè è nato, cosa ci spinge a ripeterlo di anno in atto, e naturalmente, sarà dato a loro tutte le informazioni tecnico logistiche. La partenza del Treno è prevista per il 4 febbraio nella mattinata, ma i dettagli sono ancora da definire.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!