Italia wave band 2008

Aperte le iscrizioni

C’è tempo sino al 20 gennaio per iscriversi al concorso musicale Italia wave band 2008, rivolto a tutti i generi musicali e a tutti gli artisti o gruppi con almeno la metà dei componenti di nazionalità italiana

Sono escluse dalla gara tutte le produzioni discografiche realizzate da major o da loro etichette. Non possono partecipare i gruppi che abbiano già vinto un edizione del concorso. Tra tutti i partecipanti le giurie regionali selezioneranno tramite l'ascolto dei brani inviati i gruppi che parteciperanno alle serate regionali di selezione live e successivamente alle finali regionali che si svolgeranno in ogni regione nel periodo compreso tra il 28 gennaio ed il 13 aprile 2008. Le performance live avranno una durata compresa tra un minimo di 15 e un massimo di 20 minuti. Accederà alle finali regionali almeno un gruppo per ciascuna delle seguenti macrocategorie: Rock (Punk, Blues, Metal, Indie, Noise, Garage, Nu-Wave); Etno (World Music, Canzone d’autore, Folk, Musica popolare, Reggae, Ragamuffin); Urban (Hip-hop, Trip-hop, Dub, R&B, electro). Su www.italiawave.com si può scaricare la scheda di adesione da inviare o consegnare ad un punto di raccolta (Antenne) della fAWI nella regione di residenza allegando il seguente materiale: 1 CD Audio contenente 2 brani originali; 1 Biografia; I testi delle canzoni; 1 scheda tecnica; 1 foto del gruppo. L’iscrizione è gratuita.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!