Sconfitta per il Volley Taviano

3 a 1 per il Vibo Valentia

Taviano perde 3-1 l’ultima gara del girone di andata in casa del Vibo Valentia, al cospetto di una formazione costruita per centrare l’immediato ritorno nella massima serie. La Salento d’amare, si consola con la qualificazione in Coppa, manifestazione che ai giallo-rossi nei Quarti opporrà proprio il Vibo Valentia (andata a Taviano il 24 gennaio, ritorno in Calabria il 7 febbraio)

Nel primo set i salentini tengono bene il confronto contro una delle formazioni più in forma del girone, capace di vincere le precedenti ultime otto gare disputate. La parte iniziale del primo set si gioca punto a punto, con i padroni di casa che faticano a trovare il break vincente per staccare una generosa Salento d’amare. Passati col minimo vantaggio al secondo time out obbligatorio (16-15), i calabresi accelerano considerevolmente il loro passo quando il parziale comincia a chiedere punti importanti. E lo strappo siglato sul 21-18 offre loro la possibilità di gestire il finale della frazione senza grosse apprensioni, sebbene i salentini riescano ad anare una palla del set sul 24-21. Anche nel set successivo la trama di gioco non cambia. I padroni di casa guadagnano il +3 al suono del primo time out, e conservano il vantaggio anche al 16esimo punto di squadra, nonostante il sussulto dei giallo-rossi che sull’11-8 infilano il break con Giosa, Chocholak e Zanette che vale il momentaneo 11 pari. La Stilcasa non mantiene però il passo dei calabresi, e cede ancora (19-14) consentendo a Vibo Valentia di poter incamerare il secondo parziale sul 25-19.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!