Discoteca. Ma non per il fisco

Due persone denunciate

Una vera e propria discoteca tra la campagna della periferia di Trepuzzi. Tutto apparentemente regolare se non per l’inesistenza del locale al fisco

Un mega parcheggio in mezzo agli ulivi, un ingresso con un gabbiotto come biglietteria, una pedana per il ballo, la postazione riservata ai disc jockey, un bar ed un guardaroba. Una discoteca vera e propria insomma a Trepuzzi, ma praticamente inesistente per il fisco e priva di qualsiasi autorizzazione. La scorsa sera i militari delle Fiamme gialle sono giunti nel locale per un controllo e hanno trovato nell’area parcheggio, circa 300 auto con le quali 500 ragazzi erano giunti per trascorrere la serata. Due le persone denunciate dalla Guardia di finanza all’autorità giudiziaria, mentre il locale è stato posto sotto sequestro.

Leave a Comment