La Finanziaria secondo An

Ugo Lisi si esprime in merito alla legge

Nel corso della conferenza stampa che si è tenuta presso la Federazione Provinciale di Alleanza Nazionale, il Presidente Provinciale Ugo Lisi, ha presentato agli organi di stampa ed ai cittadini due importantissimi provvedimenti che ha posto all’attenzione della maggioranza e dell’opposizione di Montecitorio, nell’ambito delle lunghe procedure necessarie per l’approvazione della Legge Finanziaria

Si tratta di un provvedimento fondamentale che, nell’ambito delle politiche per i trasporti e delle politiche sociali dell’attuale Esecutivo, pare essere un necessario toccasana. È stato istituito, infatti, un fondo per la mobilità dei disabili con dotazione annua pari a 5 milioni di euro per l’anno 2008 e tre milioni di euro per ciascuno degli anni 2009-2010. “Trovo questo stanziamento una sorta di provvedimento-spot per il Governo, dal momento che siamo tutti consapevoli del fatto che tali importi sono irrisori e che, se spalmati su tutto il territorio nazionale, non porterebbero alla risoluzione di a. Ho pertanto chiesto al Ministro ed ai sottosegretari responsabili di aumentare quella dotazione irrisoria a favore dei soggetti non autosufficienti al fine di garantire loro la possibilità concreta di accesso ai servizi di trasporto. E tutto ciò in perfetta sintonia di dialogo con le associazioni di volontariato che operano nel settore. Ho impegnato anche il Governo a destinare adeguate risorse per finanziare interventi mirati alla realizzazione di un parco ferroviario per il trasporto in Italia e all’estero dei disabili assistiti dalle associazioni di volontariato operanti sul territorio nazionale. Vogliamo essere in necessaria controtendenza – continua l’On.le Lisi – con la compagnia di bandiera dei trasporti su rotaie, cioè Trinitaria che, invece, in spregio a qualsiasi congruità del servizio svolto a fronte del biglietto pagato dai passeggeri, si permette di offendere la dignità dei salentini (anche e soprattutto di quelli disabili) che sono stati costretti ad impiegare 20 ore, partendo da Lecce, per raggiungere Roma. Per questo e per molto ancora il Governo Prodi dovrà rispondere alle nostre interrogazioni e a quelle dei cittadini. Concludo ricordando, inoltre, che ho rinnovato al Governo l’impegno di aggiungere altri 100milioni di euro, per gli anni 2008-2009, per un rimpinguamento necessario del fondo per le non autosufficienze. Fatti e non parole, ai quali è chiamato a rispondere Romano Prodi per regalare un Natale di dovuta serenità ai cittadini meno fortunati di noi”. Ugo Lisi Presidente Provinciale di Alleanza Nazionale

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!