Perrone sostiene Cesare Lodeserto

Solidarietà dal primo cittadino

Il primo cittadino di Lecce condanna l’episodio avvenuto giorni fa nei confronti di Cesare Lodeserto, nella Chiesa di San Guido a Lecce

Paolo Perrone, sindaco di Lecce, condanna con fermezza l’irruzione di alcuni individui nella Chiesa di San Guido dove era in corso la cerimonia religiosa per salutare la partenza in Moldavia di Don Cesare Lodeserto. “E’ inaccettabile – sottolinea con forza il primo cittadino – che un gruppetto di sconsiderati metta a repentaglio la sicurezza e l’incolumità di altri cittadini, peraltro di fedeli che assistono ad una funzione religiosa. Non c’è alcuna ragione per essere indulgenti nei confronti dei responsabili di questa azione. Anche libertà quali quella d’espressione o d’opinione vanno esercitate nelle forme e nei limiti dovuti e soprattutto nel pieno rispetto degli altri. Non mi resta che esprimere la più sentita solidarietà a Don Cesare Lodeserto, a Mons. Ruppi e a tutta la Curia leccese”.

Leave a Comment