E' Natale in piazza Schipa

Ieri l'inaugurazione della fiera

Il Natale è alle porte e come di consueto torna a Lecce la Fiera natalizia. Inaugurata ieri in piazzetta Tito Schipa da Paolo Perrone, sindaco della città e da Attilio Monosi, assessore alle Attività Produttive, è aperta a chi cerchi l'idea giusta per Natale

Al via dunque la fiera degli articoli che illumineranno e arricchiranno gli addobbi delle case delle tante famiglie salentine che aspettano di festeggiare la ricorrenza. La Fiera Natalizia è ospitata all’interno di un percorso fatto di gazebo al coperto e rappresenta una manifestazione ormai entrata nella tradizione leccese, un mercatino che da quest’anno si arricchisce di oggettistica etnica proveniente dai paesi extracomunitari, perché l’amministrazione comunale ha voluto riunire in piazzetta Tito Schipa e lungo le mura del Castello Carlo V solo gli operatori specializzati in eventi natalizi e gli operatori extracomunitari che negli ultimi anni hanno esercitato forme di commercio itinerante, proponendo articoli tipici dei paesi di provenienza. L’idea di dare risalto e tipicità a questo evento, anche attraverso una campagna promozionale che vedrà affissi manifesti dedicati alla Fiera e una guida agli acquisti di Natale, dà ampio significato ad un appuntamento ricorrente che riunisce i cittadini unitamente ai tanti turisti che hanno scelto Lecce quale città d’arte e di tradizione.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!