Nardò. Cercasi esperti in management

Partono due progetti comunitari

Nascerà presto un elenco di esperti in management, gestione e realizzazione dei due progetti comunitari Interreg IIIA Grecia/Italia che prevedono il coinvolgimento del Comune di Nardò in qualità di partner del progetto

Si cercano esperti in management a Nardò, al fine di un eventuale affidamento di incarichi professionali di importo inferiore a € 20.000,00. La selezione avverrà tramite un avviso pubblico disponibile sul sito internet del Comune. La durata del programma, salvo proroghe, è fino a giugno 2008. In particolare con uno dei progetti si mira a valorizzare i monumenti greco-romani esistenti nel territorio neretino e con l’altro si vogliono promuovere le risorse archeologiche del comune neretino e di quelli di Dodoni e Barletta, partner nel progetto. I due progetti sono “Viaggio nel tempo e nello spazio: promozione e valorizzazione delle località archeologiche nei territori di Dodoni, Barletta e Nardò” e “Percorsi di sviluppo, valorizzazione e promozione dei monumenti greci e romani nelle Prefetture di Preveza e Thesprotia e nella Provincia di Lecce” Si tratta di realizzare itinerari e percorsi descrittivi delle tracce greco/romane, anche su supporto informatico e con l’ausilio di tecnologie telematiche e multimediali, di realizzare studi per l’identificazione dei beni archeologici e la raccolta di materiale attraverso indagini, ricerche, consultazione archivi, fotografie, libri e diapositive. Tra gli altri compiti, quello della creazione di un completo web portal a supporto delle attività di promozione dei luoghi archeologici, la realizzazione di materiale promozionale e pubblicitario su supporti multimediali e cartacei; I requisiti richiesti per partecipare alla selezione sono: diploma di laurea in discipline economico/giuridiche preferibilmente con esperienza maturata nella gestione di progetti riguardanti i beni archeologici e la valorizzazione del patrimonio monumentale; diploma di laurea in discipline umanistiche, archeologia, geologia, architettura, beni culturali, ingegneria preferibilmente con esperienza maturata nell’ambito della salvaguardia delle aree archeologiche e della tutela del patrimonio monumentale; conoscenza dei programmi di cooperazione regionale e/o comunitaria; competenza nell’utilizzo dei principali strumenti informatici; conoscenza della lingua inglese scritta e parlata. Ogni informazione utile potrà essere reperita sul sito internet del Comune di Nardò: www.comune.nardo.le.it “L’Amministrazione comunale – ha dichiarato l’assessore agli Affari Generali, Daniele Piccione – intende dar vita ad un albo di professionisti da impiegare anche per i futuri bandi europei, ed utilizzare nel contempo risorse tecniche ed economiche che non graveranno per a sul bilancio comunale”.

Leave a Comment