Poli e trasporti. “Ue richiami Trenitalia ed il governo”

Interrogazione alla Commissione e al Governo

Adriana Poli Bortone deputato del Gruppo Uen al Parlamento europeo ha presentato una interrogazione urgente alla Commissione per chiedere di inoltrare un richiamo pubblico a Trenitalia. Si rivolge inoltre al Governo italiano a seguito dell’iniquo taglio dei fondi e delle tratte ferroviarie che colpisce il Sud Italia e le regioni maggiormente svantaggiate come la Puglia.

Nella interrogazione si rileva il fatto che si tratta di un colpo inferto anche allo sviluppo delle reti Ten (es. Corridoio 8) con conseguente isolamento dell’Italia dal resto d’Europa. “Il principio della libera circolazione dei cittadini – puntualizza Adriana Poli Bortone – non ha alcun senso se non si danno a tutti gli stessi mezzi e le stesse opportunità. Il taglio dei fondi e la soppressione delle tratte penalizzano il Mezzogiorno e lo isolano ed in questo quadro mi sembra che la Puglia possa accusare il colpo in maniera particolare. Sono concetti questi che avrei espresso volentieri nella riunione sul tema organizzata della Camera di Commercio di Lecce nei giorni scorsi, se solo fossi stata invitata. Considerato – conclude – che la Puglia è in Italia e l’Italia è in Europa”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!