Se il funerale è un invito a nozze

Tutto ha precise tariffe, fissate da accordi non scritti. La consuetudine vuole che chi avvisi l’agenzia di pompe funebri sia ricompensato con 500 euro. Le crude rivelazioni di alcuni impresari che hanno mantenuto l’anonimato, parlano di infermieri di reparti ad alta mortalità e addetti alle ambulanze. Una cosa è certa: a farne le spese sono i parenti. Che tra mazzette “tutto-compreso” e mille optional, non sanno a che santo votarsi. Resta solo da pagare. Salato

Leggi tutto