Cocaina nella zuccheriera

Arrestato un 29enne incensurato

Lo strano via vai attorno alla sua abitazione aveva destato l'attenzione degli agenti di polizia. Le perquisizioni hanno portato al rinvenimento di 11 grammi di cocaina nascosta in una zuccheriera e di una pistola avvolta tra gli sciugamani

Avrebbe trovato gli 11 grammi di cocaina che aveva in casa, passeggiando su via Frigole. Questo ha raccontato Emanuele Milinanni, 29enne di Lecce, agli agenti della squadra mobile che l’hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Negli ultimi giorni i militari tenevano d’occhio la sua abitazione dalla quale avevano visto provenire un via vai sospetto di tossicodipendenti. Due giorni fa, durante l’ultimo appostamento, quando lo stesso Milinanni è uscito di casa, gli agenti l’hanno seguito, l’hanno riportato al suo domicilio dove hanno dato il via alle perquisizioni. Lì la scoperta: in un borsone da viaggio, nascosto in una zuccheriera in porcellana, riempita per metà di riso, si trovava un involucro in cellophane con la cocaina. Nel borsone sono stati trovati anche un bilancino di precisione con tracce di sostanza e altro cellophane. In un cassetto, inoltre, avvolti in un asciugamani, gli agenti hanno rinvenuto anche una pistola ed un copricapo. Milinanni, fino ad oggi incensurato, è stato dichiarato in arresto.

Leave a Comment