Casavola: cauzione di 5mila euro

Cambia il capo d'imputazione

E' quasi fatta. Sarà infatti rimesso in libertà tra oggi e domani Marcello Casavola, l'imprenditore leccese detenuto da una settimana in Albania con l'accusa di omessa denuncia. Ieri tramutata in falsa testimonianza

Sarà rimesso in libertà oggi o al massimo domani Marcello casavol, l’imprenditore 61enne di Lecce, arrestato lo scorso martedì a Tirana, in Albania. Ma tornerà libero dietro il pagamento di una cauzione di 5mila euro che verseranno, entro domani, i suoi legali Cosimo Rampino ed Ardian Leka. Questo è emerso durante l’interrogatorio di ieri mattina, al termine del quale il capo di imputazione iniziale dell’uomo, omessa denuncia, è stato modificato in falsa testimonianza. Resta da chiarire perché lo scorso martedì a Casavola venne comunicato di essere indagato per omessa denuncia quando fu lui stesso a denunciare l’omicidio di cui fu testimone nel 1998, quando perse la vita l’autista dell’allora ministro degli Interni albanese.

Leave a Comment