A Castrignano Dei Greci si tutela la salute

Attivati i soggiorni termali

Sono stati ben settantadue i “giovani di ieri” che hanno partecipato ai soggiorni termali previsti dal comune di Castrignano dei Greci. Le terme, partite il 30 settembre si prolungano ancora sino al 14 ottobre

In 46 hanno scelto per le proprie cure termali le Terme Luigiane in provincia di Cosenza, altri 26 hanno preferito le locali Terme di Santa Cesarea. I “giovani di ieri” possono alternare le cure per la propria salute a un soggiorno di relax e cultura dato che le mete scelte sono di primaria importanza: le terme di Acquappesa e Guardia Piemontese in Calabria dove vi è ancora una forte presenza della lingua e tradizione Occitana e Santa Cesarea Terme in Puglia, una delle perle del Salento. “Si concretizza così l’attenzione verso il benessere della persona inteso sia come tutela della salute che come diritto a una vita dignitosa” afferma Marilena Comi, assessore ai servizi sociali. “Un’amministrazione comunale attenta ai bisogni e alle esigenze di una migliore qualità della vita dei propri concittadini – continua l’assessore – che si distingue proprio per le prestazioni di servizi che hanno come priorità la persona e la sua dignità”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!