Progetto “Disco in Bus”

Presentazione in conferenza stampa

Parte il progetto di trasporto collettivo per ridurre il rischio di incidenti stradali nelle ore notturne

Questa mattina, alle ore 12, a palazzo Adorno a Lecce, sarà presentato in conferenza stampa , il progetto “DISCOINBUS” che prevede l’effettuazione di servizi di trasporto collettivo di persone con autobus, a servizio di tutti i locali notturni principali , nei giorni di giovedì e sabato, per quattro settimane nel mese di agosto. Interverranno Giovanni Pellegrino, presidente della Provincia di Lecce, Giuseppe Merico, l’assessore provinciale ai trasporti, ed i rappresentanti della cooperativa di Servizi Turistici ‘Salento Incoming Service – SIS’ incaricata dell’attuazione del servizio. Il progetto “DISCO in BUS” si inquadra nell’ambito delle iniziative finalizzate alla riduzione del rischio dell’incidentalità stradale intraprese dalla Provincia di Lecce. La mortalità giovanile per incidenti nelle ore notturne è particolarmente elevata anche per lo smodato uso di bevande alcoliche da parte dei giovani. Per facilitare l’accessibilità ai locali presenti nel Salento in condizioni di sicurezza e affidabilità si è ritenuto, quindi, mettere a disposizione dell’utenza dei mezzi di trasporto collettivo, gestiti attraverso un sistema di prenotazioni, nei bacini di utenza di Porto Cesareo, Gallipoli, Torre San Giovanni, Santa Maria di Leuca, Otranto, Torre dell’Orso.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!