Scomparso da due giorni. Morto per overdose

Prende il bus e sparisce. Sabato la tragica scoperta

L’interrogativo cui per il momento non si riesce a dare risposta è come mai nessuno si sia accorto di un corpo senza vita. Giaceva in una abitazione abbandonata Daniele Petrelli, 37 anni. I carabinieri l’hanno ritrovato a due giorni dal decesso

Era uscito di casa giovedì scorso alle 14, prendendo un bus della Sud-Est a Carmiano, dove viveva con la madre, per raggiungere Monteroni. Ha perso la vita per overdose da eroina a pochi passi dalla periferia del paese, in una vecchia abitazione rurale abbandonata, Daniele Petrelli, 37 anni. Il suo corpo è stato ritrovato dai carabinieri della stazione di Monteroni dopo due giorni dal decesso, intorno alle 22.30 di sabato sera. Alle domande dei familiari preoccupati ha dunque dato risposta una tragica scoperta. Quel che appare ancora poco chiaro, e che solo l’esame necrologico disposto per le prossime ore dal magistrato della Procura leccese Imerio Tramis potrà chiarire, è come mai nessuno dei frequentatori della zona si sia accorto che lì dentro, da due giorni, giaceva il corpo di un uomo senza vita.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!