Pd. Casarano lo costruisce dal basso

Le iniziative in vista della nascita del Partito democratico

E’ stato fissato per il 30 luglio prossimo a Casarano un incontro con Marina Sereni, vicepresidente dell'Ulivo alla Camera, ma soprattutto membro del Comitato per l'Assemblea costituente del 14 ottobre. Obiettivo: dare a tutti la possibilità di contribuire alla nascita del Pd

La costituzione del Partito Democratico è sulla dirittura d’arrivo e si moltiplicano le iniziative per promuovere a tutti i livelli la partecipazione dei cittadini. I Democratici di Sinistra di Casarano hanno organizzato per il 30 luglio (ore 20.30) un incontro con Marina Sereni, vicepresidente dell'Ulivo alla Camera, ma soprattutto membro del Comitato per l'Assemblea costituente del 14 ottobre. “Questo incontro – si legge in una nota della Quercia – darà la possibilità a chiunque, lavoratori, professionisti, imprenditori, cittadini singoli od in forma organizzata di portare le proprie idee in prima persona a chi più da vicino sta seguendo la nascita del Partito Democratico, perché queste diventino bene comune e aiutino a costruire un rapporto diretto, tangibile, profondo, tra il Pd ed il mondo in cui il partito opererà. E' fondamentale – continua la nota – che i protagonisti della nascita del Pd, come di questa iniziativa, siano i cittadini. Noi cercheremo di coinvolgere più società civile possibile, sia con questo appuntamento che con la formazione di momenti di incontro e di discussione. Stiamo già lavorando per lanciare dei forum aperti in cui incontrarci e discutere per costruire questo nuovo rapporto, per rimettere in circolo energie sopite, per dare voce a nuove speranze ed esigenze”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!