Nardò rimanda di 15 giorni

Aria di ballottaggio

Vaglio 49,20%; Dell’Anna 42,67%. E Donadei 8,13%. Nessuno dei tre candidati alla poltrona di sindaco di Nardò ha convinto la maggioranza dei votanti. Per conoscere chi guiderà la città nei prossimi anni bisogna attendere il 10 e 11 giugno

Nardò deve aspettare altri 15 giorni per conoscere volto e nome del sindaco che la guiderà per i prossimi cinque anni. Nessuno dei tre candidati alla carica di primo cittadino, infatti, ieri è riuscito a raggiungere il 50% più uno dei consensi espressi dagli aventi diritto al voto. E la partita si aggiorna, dunque, al 10 ed 11 giugno. E si gioca tra Antonio Vaglio, sindaco uscente di centrosinistra, e Rino Dell’Anna, già sindaco di Nardò, supportato da una coalizione di centrodestra. Vaglio si sarebbe infatti attestato al 49,20% delle preferenze; Dell’Anna al 42,67%. Donadei, che avrebbe svolto la funzione di vero e proprio terzo incomodo, avendo determinato con i suoi voti la necessità del ballottaggio, all’8,13%. Feste e resoconti rimandati di 15 giorni, allora. Solo per 200 voti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!