Abusivismo e danni ambientali

All’azione le fiamme gialle della Tenenza di Maglie e della Brigata di Porto Cesareo

Una discarica abusiva di 2.700 metri quadrati ed un’area di 90 metri quadrati dove stava per sorgere un’immobile senza concessione. La Guardia di finanza, nei giorni scorsi, è stata impegnata nella tutela ambientale

Nei giorni scorsi i militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Lecce hanno condotto una serie di operazioni in ambito di abusivismo e danni ambientali. A San Cassiano, infatti, le fiamme gialle della Tenenza di Maglie hanno sottoposto a sequestro un’area di 2.700 metri quadrati utilizzata come discarica abusiva e denunciato una persona all’autorità giudiziaria. A Copertino, invece, sono intervenuti gli uomini della Brigata di Porto Cesareo, che in seguito a specifici controlli, in materia di abusivismo edilizio, hanno sottoposto a sequestro un’area di 90 metri quadrati dove erano state realizzate fondamenta per la costruzione di un immobile, senza la necessaria concessione edilizia; quattro persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!